Tag: passaggifestival

Proseguono gli Incontri Capitali di Pesaro 2024 e Passaggi Festival

gli Incontri Capitali

Continuano gli Incontri Capitali di Pesaro 2024, la rassegna che la Capitale italiana della cultura dedica alle presentazioni librarie e organizzata insieme con Passaggi Cultura, l’associazione che promuove Passaggi Festival.

Tra i prossimi appuntamenti quello di sabato 24 febbraio, con la presentazione del libro Check-point Kyiv (Infinito Edizioni) di Pierfrancesco Curzi che dialogherà con Franco Elisei, presidente dell’Ordine dei Giornalisti delle Marche

L’invasione dell’Ucraina raccontata dal campo è il tema del saggio del quale si parlerà sabato 24 alle ore 17:00 nella sala Rossa del Comune di Pesaro. Cronista da trent’anni e autore di reportage da quattro continenti su temi legati alle guerre e all’immigrazione, nel 2022 Curzi ha seguito il conflitto in Ucraina sin dall’inizio tornando più volte nel Paese martoriato dalla battaglia. Nel libro racconta le proprie esperienze personali e le tappe vissute in prima persona sul posto, restituendoci l’impatto della guerra sulla vita quotidiana. I volti, le voci, i fatti si alternano alle riflessioni di un cronista dal basso dentro le pieghe di un dramma epocale.

Si prosegue martedì 27 febbraio, ore 21:00, nelle sale di Palazzo Ciacchi, con un dialogo incentrato su Il disordine mondiale che vedrà protagonisti Massimo D’Alema e Marco Tarquinio. Un incontro tutto dedicato alla parola e alle riflessioni sull’attualità con la partecipazione di due voci significative. Massimo D’Alema, tra i volti più noti della politica italiana, nel 1989 è tra i giovani dirigenti della “svolta” che con Achille Occhetto, trasformano il Pci in Partito democratico della sinistra (Pds), del quale è poi eletto segretario nazionale. Ha ricoperto la carica di Presidente del Consiglio dei Ministri dal 1998 al 2000 e nel 2006, con il Governo Prodi, è stato nominato vicepresidente e ministro degli Esteri. Attualmente è presidente della Fondazione Italianieuropei fondata insieme con altre personalità della politica e della cultura tra le quali Giuliano Amato e Carlo Azeglio Ciampi. Con lui dialogherà Marco Tarquinio, giornalista, esperto di politica interna e internazionale, ha lavorato per il settimanale ‘La Voce’ e per diversi quotidiani tra i quali ‘Avvenire’, giornale del quale è ancora editorialista e che ha diretto per 14 anni. Già consultore del pontificio Consiglio delle comunicazioni sociali, è vicepresidente della Società Dante Alighieri. Gli sono stati attribuiti, tra gli altri, i premi “Valerio Volpini”, “Eugenio Montale” e “Ignazio Silone”.