Torna ai progetti 

Fuori pista: slow tourism

La natura mobile della cultura

“Fuori Pista: slow tourism” rappresenta un approccio sperimentale all’idea di guida turistica. Grazie a una rete di guide comunitarie che condividono in prima persona la storia, i racconti, gli aneddoti e le memorie del territorio, il progetto privilegia la dimensione esperienziale di chi visita l’entroterra pesarese e mette al centro l’expertise di chi lo abita. Utilizzando una rete di guide di comunità, il progetto crea nuovi itinerari che mescolano storia, storie, aneddoti e memorie per scoprire la Provincia. L’obiettivo primario è quello di promuovere un turismo lento ed eco-sostenibile. All’interno del progetto è presente l’iniziativa “ Castelli nascosti”, percorsi ideati e curati da Alessandra Mindoli e dedicati alla scoperta di circa 20 borghi poco conosciuti dell’entroterra pesarese.

La trasformazione di Slow Tourism in una guida interattiva multipiattaforma consentirà l’accesso alle esperienze sia in loco che a distanza. E’ inoltre prevista una mappatura dettagliata e la redazione di una brochure pieghevole con l’obiettivo di far scoprire e valorizzare culturalmente e turisticamente un patrimonio di eccezionale bellezza. Il progetto si completerà con: la creazione di un libro volto a raccogliere tutti i percorsi raccontati da Alessandra Mindoli e la diffusione dei contributi (VIDEO – INTERVISTE – PODCAST – NARRAZIONI) attraverso l’apposita sezione del sito di Pesaro Capitale 2024

Attuatori
CSV Marche ETS

Calendario
Evento inaugurale: 26 aprile; Rilascio contenuti piattaforma: ottobre

Scopri tutte le informazioni sull'evento