Torna alle news 

Petriano seconda Capitale dei 50×50 comuni della provincia

Per la prima settimana di febbraio è il Comune di Petriano il protagonista di ‘50×50: Capitali al quadrato’, il progetto simbolo di Pesaro 2024 che vede i cinquanta Comuni della Provincia di Pesaro e Urbino, a turno, Capitale per una settimana lungo tutto il 2024. Promossa dall’amministrazione di Petriano in collaborazione con la Pro Loco, la proposta vuole valorizzare il prezioso patrimonio culturale materiale (la chiesa medievale di San Martino e le terme di Raffaello) e immateriale del territorio: la storica manifestazione canora ‘Il Gallo d’Oro, uno dei festival più antichi del centro Italia nato nel 1966 e dedicato ai giovani talenti. Accanto alla musica protagonista, nel programma non mancano le eccellenze enogastronomiche con una nuova tappa dell’iniziativa ‘Cosa c’è DOP. Informati con gusto’, 100 locali ci portano alla scoperta del gusto e della Capitale della cultura 2024.

In conferenza stampa erano presenti: Silvano Straccini direttore generale Pesaro 2024; per il Comune di Petriano, il sindaco Davide Fabbrizioli, il vice sindaco Giacomo Carletti e Gianmarco Cecconi responsabile eventi, Barbara Selva presidente Pro Loco; Luca Sperendio direttore del Coro In Canto, la poetessa Lilli Simbari; Paolo Cioppi compagnia teatrale di Gallo.

“Vedo una presenza numerosa da parte di Petriano che dimostra la partecipazione forte. Il progetto ‘50×50 Capitali al quadrato’ nasce per sollecitare la comunità della provincia e qui la risposta è stata grande e centrata sui temi” così ha aperto Silvano Straccini.

Gianmarco Cecconi ha ricordato l’orgoglio e la volontà per Petriano di essere nel programma di Pesaro 2024.

Barbara Selva ha sottolineato l’attenzione forte ai giovani della proposta; “Fra l’altro lo stesso festival del Gallo d’Oro – che si svolgerà dal 25 al 27 luglio – si è rigenerato negli anni grazie alle nuove leve”. 

Paolo Cioppi ha ricordato che la compagnia teatrale Gallo è nata nel 1975 a sostegno del Gallo d’Oro, “per vivere l’esperienza in connubio con la storia del paese”.

Luca Sperendio ha fatto una breve storia del Coro nato nel 2001 subito con una grande adesione, ora sono 26 elementi nessuno professionista tra cui molti giovani.

Lilli Simbari ha illustrato un’eccellenza di questo territorio: la Passeggiata del poeta, un percorso di 2 km circa a Gallo lungo il fiume che prevede una serie di panchine dove sono riprodotte delle poesie da inquadrare con il QRCode per ascoltarle dalle voci degli autori. Un progetto scolastico dell’Istituto Tecnico Industriale di Urbino realizzato in collaborazione con Franco Arminio, dunque a forte partecipazione giovanile.

Dopo il saluto del vicesindaco Carletti, le conclusioni al sindaco Davide Fabbrizioli che ha ringraziato il Comune di Pesaro per l’idea vincente di mettere insieme i 50 comuni della Provincia e ha ricordato le terme di Raffaello, le uniche terme della provincia, che non sono inserite nella settimana perché aperte da aprile ma che verranno sicuramente coinvolte nella bella stagione.

Calendario 

Giovedì 1 febbraio ore 21, chiesa di San Martino, Petriano 

Concerto con Cesare Donati, pianoforte e Coro Polifonico ‘Gallo in Canto’ di Gallo

Sabato 3 febbraio ore 21, Centro Civico, Gallo di Petriano 

Gallo d’oro Special edition

Compagnia Teatrale Gallo

Cantanti selezionati per il festival con la partecipazione delle ‘Farfalline’

ospite Javier Eduardo Maffei

responsabile di giuria Stefano Venturi

con la partecipazione di Ruggero Ricci in rappresentanza del Festival di Castrocaro

Domenica 4 febbraio ore 18, Via Roma Cafè, via Roma 181, Gallo di Petriano 

Cosa c’è DOP Informati con gusto/ Alla scoperta del nostro capitale gastronomico, conduce il sommelier Otello Renzi; info 328 6816108